Hokusai

 Hokusai Novembre 1760 –10 maggio 1849 è stato un pittore e incisore giapponese, conosciuto principalmente per le sue opere in stile ukiyo-e.

Hokusai è stato artista eccentrico, deve la sua fama principalmente alle stampe, nonostante rimase attivo nel campo della pittura come in quello della grafica. In una carriera lunga più di sessant’anni esplorò varie forme d’arte cimentandosi nella produzione di xilografie a soggetto teatrale, di serie paesaggistiche negli anni trenta dell’Ottocento, come dimostrano le opere “Vedute di ponti famosi”,”Cascate famose in varie province”. Un’opera collegata a questa serie è “La grande onda di Kanagawa”. A causa di una serie di problemi familiari, dovuti soprattutto alla sconsideratezza di figli e nipoti, visse per un certo periodo nella povertà estrema, situazione che lo portò a pubblicare una serie di manuali didattici per principianti e professionisti, quali Brevi lezioni di disegno semplificato e i Manga. La sua passione per il genere letterario, nata probabilmente durante l’adolescenza quando faceva il fattorino per una biblioteca, lo spinse a scrivere e illustrare uno svariato numero di libri gialli e di racconti per donne e bambini, oltre ad occuparsi dell’illustrazione di grandi classici della letteratura. I suoi lavori furono un’importante fonte di ispirazione per molti pittori europei come Claude Monet, Vincent van Gogh e Paul Gauguin.

Visualizzazione del risultato